Torna alla lista annunci

Infermiere

Soggiorno Madre Cabrini srl



La Residenza Riabilitativa “Residence Cabrini DCA” di Pontremoli (MS) cerca personale infermieristico da assumere immediatamente a tempo pieno ed indeterminato, per un totale di 38 ore settimanali, per coprire i turni nelle 24 ore.

L'infermiere professionale lavorerà su turni e si occuperà della gestione infermieristica dei pazienti, del monitoraggio giornaliero e dell'assistenza individuale e del gruppo dei pazienti. Si interfaccerà con il medico internista e con tutti gli altri operatori dell'equipe. Seguirà l'intero percorso assistenziale, dalla prima valutazione, alla presa in carico e alle dimissioni.

Nello specifico, si occuperà di:
- somministrazione terapia orale ad orari e al bisogno
- somministrazione terapia endovenosa, intramuscolare e sottocute
- esecuzione prelievi venosi
- rilevazione parametri vitali
- prenotazione visite specialistiche
- accoglienza e compilazione scheda infermieristica dei pazienti al momento del loro ingresso
- preparazione documentazione sanitaria per i pazienti
- controllo e rifornimento farmaci (preparazione elenco per ricette mediche)
- controllo scadenze dei farmaci e carrelli emergenze
- esecuzione tamponi rapidi, secondo protocollo nazionale, per pazienti ed operatori
- sorveglianza attiva dei pazienti e assistenza psicologica (gestire situazioni di malessere)
- compilazione diario infermieristico ad ogni turno.


Il Residence Cabrini DCA è una residenza riabilitativa specializzata nel trattamento multidisciplinare dei Disturbi del Comportamento Alimentare, con 48 posti letto.
Si trova a pochi passi dal centro storico di Pontremoli, in provincia di Massa Carrara, nel cuore della Lunigiana. E’ facilmente raggiungibile dalla vicina uscita Autostradale e dalla stazione ferroviaria.

La Residenza ospita ragazze e ragazzi, maggiorenni e minori, affetti da Anoressia Nervosa, Bulimia Nervosa e Disturbo da Alimentazione Incontrollata. E’ regolarmente Accreditata e Convenzionata con la ASL Toscana Nord-Ovest ed è un’eccellenza sanitaria italiana, che ricovera pazienti provenienti da tutte le Regioni Italiani.
I Disturbi del Comportamento Alimentare rappresentano, al momento, una delle emergenze sanitarie maggiormente preoccupanti in Occidente, tanto da assumere le caratteristiche di una vera e propria ‘epidemia sociale’. Milioni di persone soffrono in Italia di disturbi alimentari e ad ammalarsi sono ragazzi sempre più giovani: per questo servono dei luoghi di cura, come la Residenza Cabrini, che possano offrire un trattamento altamente specializzato, in un ambiente accogliente e familiare.

Presta servizio presso la struttura un’equipe multidisciplinare, altamente specializzata, composta da Medici Psichiatri e Neuropsichiatri, Psicologi, Psicoterapeuti, Nutrizionisti, Educatori, Fisioterapisti, Dottori in Scienze Motorie, Infermieri ed OSS.
Il programma riabilitativo prevede attività psicologiche, di arteterapia, musicoterapia e terapia famigliare di gruppo, oltre a colloqui medici, psicologici e nutrizionali individuali.
Il lavoro dell’infermiere, oltre a prevedere le mansioni infermieristiche, consiste nell’assistenza e nel monitoraggio dei ragazzi ricoverati, che necessitano di cure ed attenzioni, con professionalità e premura amorevole.


Candidati