Torna alla lista annunci

Dottorato di Ricerca in Ingegneria Industriale

UNIVERSITÀ DI PARMA - DIP INGEGNERIA E ARCHITETTURA



Il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Industriale è cofinanziato da KOSME srl, azienda che opera nella progettazione e realizzazione di linee complete per il settore del packaging delle bevande e avrà durata dal 1 novembre 2022 al 31 ottobre 2025.
Si cercano candidature per un dottorato di ricerca in materia di riprogettazione di macchine palettizzatrici da impiegare nel settore dell'imballaggio secondario alimentare, in ottica di ottimizzazione strutturale dei componenti e del materiale di costruzione, modalità e tempi di montaggio, documentazione per manuale tecnico e costi.
E' prevista la partecipazione a convegni nazionali ed internazionali e la stesura di almeno due pubblicazioni scientifiche, dando l'opportunità di diventare un abile comunicatore, a suo agio in una situazione internazionale. Sono essenziali buone capacità di lavoro in team, di osservazione e di comunicazione. Si sottolinea che il candidato deve essere motivato ad arrivare alla fine del percorso di dottorato.

L'attività si svolgerà presso Università di Parma e presso KOSME srl a Roverbella (MN). E' previsto un periodo all'estero, potenzialmente ma non esclusivamente presso una sede dell'azienda in Germania.


Il Dipartimento di Ingegneria e Architettura è una struttura scientifica e didattica dell'Università degli Studi di Parma, che ha il compito di promuovere e organizzare aggregazioni di Settori scientifici omogenei per fine e/o per metodo nelle attività di ricerca e nelle attività didattiche, nonché nei relativi insegnamenti dei Corsi di Studio ad esso afferenti.

La missione del DIA è la formazione e la diffusione della conoscenza nei settori dell'ingegneria e dell'architettura. La conoscenza è sviluppata attraverso un’intensa attività di ricerca e una offerta formativa articolata e completa. L’offerta formativa è definita e attuata di concerto con i principali portatori di interesse, in particolare studenti, imprese private, enti pubblici, centri di ricerca, e all'interno di un percorso di progressiva internazionalizzazione delle attività. Il DIA persegue inoltre procedure di assicurazione qualità per l'azione amministrativa, la ricerca, la didattica e la terza missione, promuove la sostenibilità nel territorio e contribuisce alla sua crescita socio-economica.

Dal punto di vista strategico, il DIA vuole costituire un riferimento di eccellenza a livello scientifico e didattico, in grado di perseguire una politica di qualità nello svolgimento delle sue attività statutarie, nonché un interlocutore privilegiato per lo sviluppo competitivo del territorio nei principali settori di competenza. Elemento fondante del dipartimento è la propensione alla ricerca sia di base che applicata, al trasferimento tecnologico e alla formazione di professionisti e ricercatori (ingegneri e architetti) capaci di inserirsi nel mondo del lavoro, di contribuire all'evoluzione del tessuto produttivo locale, ma anche italiano, europeo ed internazionale, e alla diffusione della conoscenza e della cultura tecnico scientifica.


Candidati